I nostri recapiti

SEDE CENTRALE E AMMINISTRATIVA

Viale G. Schiratti 1
33030 Majano (UD)
Tel. 0432 959020
Fax. 0432 948208

E-MAIL

udic81500t@istruzione.it

POSTA CERTIFICATA

udic81500t@pec.istruzione.it

i recapiti del plesso
tel. 0427 808511
archivio documenti
Accesso all'area riservata docenti per i documenti del plesso


ANCHE NOI … ARCHEOLOGI

Ultima modifica: giovedì, 20 Giugno 2013

Il 17 aprile noi di classe terza abbiamo assistito ad un lezione teorica di archeologia in Power Point, tenuta dalla signore Eleonora De Nardo.

Innanzitutto  ci ha spiegato che cos’è l’Archeologia, che cosa studia e quale metodo utilizza.

Dopodichè ci ha illustrato il lavoro dell’archeologo nelle sue diverse fasi, gli strumenti che utilizza e gli studiosi che collaborano con lui per classificare e datare i vari reperti ritrovati.

Il 19 aprile ci siamo cimentati nella simulazione dello scavo archeologico nei pressi del cortile della nostra scuola. Ci siamo divisi in tre gruppi, ognuno con il proprio compito:

–         il gruppo A ha preparato la valigia con gli attrezzi dell’archeologo, scegliendoli fra una svariata  quantità di oggetti ed evitando gli intrusi; ha poi compilato una scheda registrando ogni strumento e il suo uso.

–         Il gruppo B ha iniziato lo scavo, togliendo prima lo strato d’erba e dopo usando cazzuole è andato più in profondità. Il materiale prelevato è stato riposto in un secchio di plastica.

–         Il gruppo C ha setacciato la terra raccolta per separarla dai piccoli frammenti ritrovati: sassi, pezzi di plastica, metalli..

 

Ogni venti minuti circa i gruppi hanno ruotato e così ognuno di noi ha potuto svolgere tutte e tre le attività descritte.

Successivamente i reperti raccolti sono stati puliti e divisi (la plastica con la plastica, la carta con la carta, ecc.), fotografati e sistemati in sacchetti di nylon con relativi cartellini (es. SP-FOR 13 US 100=Scuola Primaria di Forgaria 2013 Unità stratificata 100).

É stato anche compilato un elenco di tutto il materiale ritrovato.

É stata un’esperienza molto interessante e coinvolgente perché ognuno di noi è stato protagonista attivo dell’apprendimento e si è sentito un… piccolo archeologo!